Servizi, supporti, assistenza e altro ancora nella nuova area riservata di Infoprevidenza. Disponibile a breve.

Oggi parliamo di:

 

La possibilità di poter scegliere quando andare in pensione c’è, ma non per tutti.

Di Giuseppe Guttadauro | 18 ottobre 2018 | 0 Commenti

 Quota 100 con almeno 62 anni di età, pensione anticipata con 41 anni di contributi sono le due proposte che dovrebbero “scardinare” la riforma Fornero con l’obbiettivo di consentire ai lavoratori di ritirarsi prima dal mondo del lavoro.   Non credo ci sia qualcuno che possa essere contrario ad una proposta di poter anticipare il momento […]

Leggi tutto

Altri Articoli

La possibilità di poter scegliere quando andare in pensione c’è, ma non per tutti.

 Quota 100 con almeno 62 anni di età, pensione anticipata con 41 anni di contributi sono le due ...
Leggi tutto

La pensione eterna

Al 1° gennaio 2018 l’INPS ha pagato ben 758.372 pensioni - comprese quelle ex INPDAP relative ai dipendenti ...
Leggi tutto

Rendita integrativa: diverse soluzioni per diverse esigenze

Fra la popolazione italiana è sempre più attuale l’esigenza di una pensione “di scorta” da affiancare a quella ...
Leggi tutto

Da gennaio assegni più bassi con i nuovi coefficienti di trasformazione

La Gazzetta Ufficiale dell'8 giugno scorso ha pubblicato il decreto n. 15 del maggio 2018 che ridetermina i ...
Leggi tutto

La pensione del medico

Spesso risulta complicato capire come sia strutturata la previdenza obbligatoria di un medico, a quale gestione pensionistica ENPAM ...
Leggi tutto

Legge di bilancio 2019: cosa cambia davvero per le pensioni

Sul così detto "superamento della legge Fornero" c'è molta propaganda ma anche confusione.  Quota 100? Uscita con 41 ...
Leggi tutto