Previdenza Obbligatoria

I lavoratori con carriere discontinue si trovano ad avere spesso contributi versati in gestioni previdenziali differenti dove, spesso, non si sono raggiunti i requisiti richiesti minimi per maturare la pensione. In questo caso le possibilità offerte dalla normativa possono essere:la ricongiunzioneil cumulola totalizzazioneIn questo articolo parleremo, in modo specifico, della totalizzazione.DisciplinaLa totalizzazione è regolata dal [...]

Ci sono delle differenze tra la pensione d’invalidità e d’inabilità anche se entrambe richiedono la presenza di un’anzianità contributiva minima. In questo approfondimento cercheremo di capire le differenze, i criteri adottati per il calcolo e a chi vengono riconosciute.   Pensione d’inabilità   Prestazione previdenziale  riconosciuta in caso di assoluta e permanente impossibilità a svolgere qualsiasi attività [...]

La legge di stabilità 2013 (legge 228/2012), al fine di rendere meno gravosi i requisiti di accesso alla pensione dopo le modifiche intervenute con la riforma Fornero, ha previsto il “cumulo” gratuito dei contributi versati in due o più gestioni previdenziali differenti. Tale istituto si affianca  a quelli più noti della ricongiunzione e della totalizzazione. [...]

Quali sono le novità sul fronte delle pensioni che scatteranno nel 2016 a seguito della riforma Fornero?  Vediamo di riassumerle:Entra in vigore il nuovo “gradino” per la pensione di vecchiaia delle donne; Aumenta di 4 mesi (per tutti) il requisiti anagrafico (pensione di vecchiaia) e contributivo (pensione anticipata) legato alla speranza di vita;Scatta la revisione dei coefficienti di [...]

Il nostro ordinamento riconosce molteplici prestazioni a tutela dell’invalidità di cui spesso poco si conosce e che, invece, sarebbe bene approfondire.Da un lato ci sono prestazioni di invalidità previdenziali (legge n. 222/1984) erogate nei confronti dei lavoratori dipendenti e autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, mezzadri e coloni) come l’assegno ordinario d’invalidità o la pensione d’inabilità, [...]

Di cosa si trattaLa pensione supplementare è una prestazione che spetta al lavoratore già titolare di una pensione quando i contributi ulteriormente versati all’INPS non sono sufficienti per raggiungere il diritto ad un’altra prestazione pensionistica autonoma.A chi spettaAi lavoratori dipendenti del settore privato cui sia stata già liquidata una pensione principale. In questo senso, la [...]

La pensione ai superstiti è una prestazione che viene erogata al coniuge superstite del lavoratore (indiretta), pensionato (reversibile) deceduto. Si tratta di una prestazione che spetta sempre al coniuge nella misura del 60% della pensione maturata dal defunto.La pensione superstiti è riconosciuta in base al rapporto matrimoniale civile. In caso di separazione consensuale al coniuge [...]

Dal 1° gennaio 2011, l’articolo n. 18 della legge 111/2011, prevede che la percentuale della pensione spettante al coniuge superstite (60%) di un lavoratore iscritto nell’ambito del regime dell’AGO e delle forme esclusive o sostitutive nonché della Gestione Separata INPS subisca una riduzione in misura pari al 10% in ragione di ogni anno di matrimonio [...]

Tra le tante incongruenze e discriminazioni del nostro sistema previdenziale analizziamo in questo articolo la posizione di una lavoratrice che abbia una contribuzione mista: parte nell’AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria dei lavoratori dipendenti e autonomi) e parte nella Gestione Separata e che intenda esercitare l’opzione donna. Riassumiamo prima, brevemente, di cosa si tratta. L’opzione donna è [...]

La Gazzetta Ufficiale del 6 luglio 2015 ha pubblicato il decreto 22 giugno 2015 con il quale sono stati rivisti i coefficienti di trasformazione del montante contributivo (il totale dei contributi versati e rivalutati) per il calcolo della quota di pensione contributiva. I nuovi coefficienti sono validi per tutte le quote di pensione maturate nel [...]

1 2 8 9 10 11 12