È impossibile per un uomo imparare ciò che crede di sapere già.
(Epitteto)

 

Oggi parliamo di:

 

Il requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia resterà invariato sino al 31 dicembre 2022

Di Giuseppe Guttadauro | 16 Novembre 2019 | 0 Commenti

Ora è ufficiale, è stato pubblicato sulla Gazzetta il decreto ministeriale che fissa i nuovi requisiti anagrafici per la pensione di vecchiaia nel biennio 2021-2022. La frenata dell’allungamento della vita media comporta, novità assoluta, il congelamento dell’adeguamento dell’età pensionabile che sarebbe scattato dal 2021.   Sino al 31 dicembre 2022 l’età pensionabile richiesta per la […]

Leggi tutto

Altri Articoli

Pensioni d’oro e al minimo: un po’ di sana informazione

Da un po' di tempo è tornato alla ribalta il tema delle pensioni: dalla sentenza della Consulta sulla mancata ...
Leggi tutto

Pensioni: smettiamola di dire bugie

La polemica sulle pensioni è tornata alla ribalta nell'ultimo periodo: sentenza della Consulta sulla mancata rivalutazione, ripresa degli ...
Leggi tutto

TFR in busta paga

Domanda:Antonio. Ho sentito che è possibile richiedere il TFR in busta paga: nella mia situazione economica la cosa ...
Leggi tutto

Il TFR in busta paga

Fino al 30 giugno 2018 i lavoratori dipendenti del settore privato, occupati da almeno 6 mesi, possono chiedere, ...
Leggi tutto

Tasso tecnico e rendimento minimo garantito

Domanda:Daniele. La mia banca mi ha proposto di sottoscrive una polizza vita per investire parte del mio risparmio ...
Leggi tutto

I conti INPS e la mancanza di trasparenza

Il presidente dell'Inps Tito BoeriImmaginiamo le pensioni come un'immensa vasca da bagno. Da una parte c'è un rubinetto ...
Leggi tutto